SU DI ME

Andrea Bellocchio

Da sempre attratto dalle forme di creatività e di espressione estetica, in questi ultimi anni si è affacciato al mondo dell’arte e dei colori, spinto dalla ricerca della contrapposizione rispetto agli ambienti ipogei, ai quali è professionalmente legato. Trae spunto dai viaggi verso mete variopinte del mondo, per scoprire la versatilità di alcuni elementi presenti in natura e utensili del passato, quali, ad esempio, rocce, cortecce d’albero, antiche lame, utilizzandole nel campo artistico. Questi strumenti gli permettono di creare miscele di colori materici, dando vita a composizioni macroscopiche e microscopiche della natura che rendono le tele dense di emozioni vissute nel “qui ed ora”. Dà particolare rilievo allo sguardo dello spettatore, quale linfa vitale di ciascun dipinto.